Mi presento

Sono una di quelle “folli” che in tempo di crisi ha deciso di licenziarsi e di continuare ad evolvere come freelance.
Per dirla tutta nella mia vita lavorativa l’ho già fatto un’altra volta,  20 anni fa! Erano altri tempi ed io avevo altri obiettivi: in attesa del mio terzo figlio scelsi  la strada della consulenza per vivere con libertà e serenità la maternità e la genitorialità!
Ma… non divaghiamo, concentriamoci su a che punto sono oggi 😉

Cosa ho fatto?

tag-cloudSubito dopo la laurea in Scienze dell’Informazione (1988), mi sono occupata prima di trattamento dell’informazione e di gestione della conoscenza poi  seguendo le evoluzioni  che ci sono state in questi 30 anni.

Nel mio percorso professionale ho gestito progetti complessi che riguardano il trattamento delle informazioni, di dati e metadati per diversi domini applicativi e di strumenti in grado di supportare l’utente nelle attività di information retrieval, di learning management e di knowledge management. Ho lavorato nel privato e nel pubblico, partecipando a progetti clienti in ambito aziendale e a progetti di ricerca collaborando con università e centri di ricerca.

Telai di San Leucio (caserta)
I telai di San Leucio (Caserta)
img_3746
I telai di San Leucio (Caserta)

Nel contempo mi ha sempre incuriosito il mondo dell’artigianato e l’arte delle mani. Ho mosso i primi passi nel mondo della tessitura in un bellissimo laboratorio nel Vallo di Diano, sostenuta dalle appassionate spiegazioni di Margherita Pica. Sono stati tre mesi magici ... musica classica di sottofondo alla voce/percussione dei telai in azione. Ho osservato, ascoltato e annusato... Da allora ho continuato a scoprire ed esplorare l’affascinante mondo della tessitura, aggiungendo a questo il mondo dei WEAREABLE e IoT … sostenibilità dei materiali, riuso e riciclo, fabbricazione digitale: a questo sono giunta!
Il mio sogno?  
Mettere insieme due competenze per farne venire fuori una nuova!  ORDITI DIGITALI rappresenta questo: una contaminazione tra l’arte della tessitura e l’arte di rappresentare il nostro essere in digitale.
ORDITI DIGITALI:  la mia idea ed il mio metodo con cui affianco artigiani, liberi professionisti e piccole imprese nella creazione delle giuste forme con cui mostrarsi per avere un posto nello spazio del web.
Qui qualche info in più su possibili collaborazioni

Come alimento la mia creatività? 

Ascolto, osservazione, tatto e con-tatto

orditi-digitali-fili-naturali-che-tengono-desto-il-canale-sensoriale

Orditi digitali - fili e colori che tengono desto il canale sensorialeMi piace ascoltare ed osservare la natura, una fonte inesauribile di ispirazione di forme,  colori, suoni ed odori e poi provare a sperimentare nuovi intrecci di colori e materiali. Provo ad  in-tessere fili colorati, fili conduttori e fili di ogni genere perchè i sensi, siano sempre allenati ad ascoltare, osservare, con-tattare le nostre corde più intime e a dare abile risposta al nostro sempre vivo desiderio di sensorialità sia nel modo reale che nel mondo virtuale 🙂
Se ne hai voglia curiosa nelle mie produzioni!